"Ricordati che sei stato accolto e ogni giorno sei accolto" (ES 22,20)

logo rubricaÈ con questa frase tratta dalla Bibbia che vogliamo concludere questo anno così intenso e pieno, ma soprattutto vogliamo iniziare il nuovo anno avendo bene in mente il significato pregnante di queste parole.

Il 2014 ci vedrà impegnati in un importante progetto dedicato ai migranti: vogliamo essere in contatto con la nostra sensibilità e la nostra esperienza di vita per poterci mettere in relazione in maniera rispettosa e di comprensione reale verso coloro che giungendo in Svizzera da Paesi terzi, si trovano a dover affrontare un insieme di complessità, non solo per collocarsi nel mondo del lavoro, ma accentuate in primo luogo dallo smarrimento e dalla titubanza che caratterizzano l'iniziale fase di ambientamento.

 

 

Il progetto Mosaico è senz'altro in grado di fornire una serie di strumenti utili per la comprensione e la valorizzazione delle proprie competenze, ma siamo convinti che il nostro valore aggiunto stia proprio in questa intima consapevolezza, nella capacità di stabilire una relazione profonda che ci permette di dire che apparteniamo alla stessa avventura umana.

"Proprio perché tu sei stato forestiero in terra altrui e hai visto quanto sia dura tale condizione, cerca di avere comprensione e misericordia verso coloro che fanno questa esperienza nel tuo paese (Martini).